L’amministratore di condominio deve esercitare l’azione per il recupero delle spese condominiali non pagate, contro i condomini morosi, entro il termine di cinque anni.

La Suprema Corte con la sentenza n. 4489/2014 afferma testualmente, che la “…decorrenza (della prescrizione di cinque anni delle spese condominiali è da rapportarsi alla data della delibera di approvazione del rendiconto delle spese e del relativo stato di riparto”.